Search

Tante idee per l’arredamento con il legno wengé – parte prima

Tante idee per l’arredamento con il legno wengé – parte prima

Molte volte una sfumatura, un colore o una texture possono fare la differenza di stile, di segno e di spirito nella scelta dell’arredamento della nostra casa o di un qualsiasi altro ambiente. La scelta di un colore, si sa, può comunicare sensazioni ben precise e definire una stanza.

È bene quindi operare delle scelte ponderate quando si tratta di individuare le nuances che meglio possono veicolare l’effetto desiderato. Diventa allora importante dedicare attenzione anche ai dettagli e ai patterns più o meno naturali o che sono propri di un materiale.

Nel caso del legno ovviamente le possibilità sono infinite: così nodi e venature diventano disegni sinuosi e linee che impreziosiscono un elemento d’arredo in maniera totalmente diversa da una laccatura o una tinta artificiale.

Un legno particolarmente caldo e duttile nel suo integrarsi con differenti strutture, materiali e tonalità è sicuramente il wengé: un legno di colore bruno scuro, compatto, caratterizzato da una venatura densa e fibrosa con striature tendenti al nero. Molto utilizzato per la realizzazione di strumenti per via delle sue capacità di risonanza, questo legno proviene dalle foreste tropicali del Congo e del Mozambico ed è in grado di conservarsi bene nel tempo.

Quando si tratta di design e arredamento, le realizzazioni che utilizzano questo materiale possono assumere un valore di generale sobrietà, con note di rigore, per via del suo colore intenso che, al tempo stesso, riesce comunque ad investire di calore oggetti e spazi.

L’eleganza contraddistingue in ogni caso questo legno e se ne è accorto anche Jean Michel Wilmotte che per Teuco ha progettato gli arredi bagno con rivestimenti in legno wengé: essenziale e dalle linee pulite e semplici questa vasca arreda da sé l’intero ambiente, suggerendo stabilità e raffinatezza con l’essenzialità della sua forma.

Stessa ispirazione, ma con un’accezione più intimista ed ammiccante è la vasca Kali’-Art di Blu.Bleu con rivestimento in wengé e due semplici poggiatesta su supporti di acciaio inox alle estremità della vasca.

Gli esempi però sono diversi e tantissimi, per ogni gusto e tipologia di arredamento.
Questo legno riesce secondo me ad impreziosire ed arricchirsi allo stesso tempo quando viene contrapposto oppure intersecato da altri elementi, siano essi materiali o superfici, quasi disegnando forme e patterns.

Qui di seguito alcuni altri esempi di arredi bagno e non solo: come non notare questi due bellissimi esempi di porte e scale dal taglio moderno realizzate in legno wengé con inserti in acero che illuminano e risaltano in un continuo rimando di calde tonalità avvolgenti creando una qualità che si presta per essere inserita in molteplici ambienti, più o meno moderni e perfino classici.

Sarà l’inverno ad ispirarmi questo bisogno di calore, voglia di cioccolata calda e di chalet, ma a voi piacciono queste idee in legno? Ne avreste altre in tema per rendere caldo il vostro bagno?

0 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Copyright © 2013 Design d'ingegno s.r.l. - Vicolo Lungo, 23 06089 Torgiano (Perugia) - tel. 075-7824304